2009 Remake del volo su Budapest

programma2009FLY STORY A BUDAPEST 24 25 LUGLIO 2009

Quest’anno, la  meta scelta dai piloti di FLY STORY  è BUDAPEST. La scelta non è casuale , ma  fedele  a quanto scriveva d’Annunzio :

“…Sapevo quale fosse il tuo sentimento, in quei giorni d’ansia, e temevo di parlarne con te. Quando m’incontrasti avevo la febbre. II 2 agosto partii pel primo tentativo con la febbre a 38.5. Poi, a poco a poco, mi sentii meglio. Non vivevo se non di volonta’; e nulla mi toccava. II 7 venne l’ordine di rinunziare       all’ impresa. Chiesi 48 ore al generale Badoglio, supplicando; me le accordo’.
Partii il di’ 8, e dovetti tornare indietro. II 9 sentii che nulla avrebbe potuto impedirmi di andare fino a Vienna. Feci giurare Palli e altri quattro compagni. Arrivammo. Certo, io debbo raccontare i miei giorni. Ma li raccontero’ in una maniera intima, con la mia visione particolare.

Ho disegnato un nuovo volo a Budapest. Per la propaganda sarebbe efficacissimo. Ma incontro resistenze.

Noi, quando siamo riusciti a fare una cosa, ci riposiamo per un paio d’anni.

Pensa all’efficacia immediata d’un nuovo colpo. Si tratta di un centinaio di chilometri in piu’…”.

CERIMONIA DI ARRIVO ALL’ ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA  DI BUDAPEST

INCONTRO IN FORMULA UNO CON IL GIORNALISTA RAI ETTORE GIOVANNELLI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>